I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.

Utilizzando tali servizi accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di piu'

Approvo

In che modo Sinergia utilizza i cookie.

PER SINERGIA LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.
TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.

 

REGISTRO INFORTUNI: ABOLIZIONE DELL'OBBLIGO DI TENUTA DAL 23 DICEMBRE 2015 In evidenza

21 Dicembre 2015
Pubblicato in Responsabilità Sociale
REGISTRO INFORTUNI: ABOLIZIONE DELL'OBBLIGO DI TENUTA DAL 23 DICEMBRE 2015 REGISTRO INFORTUNI: ABOLIZIONE DELL'OBBLIGO DI TENUTA DAL 23 DICEMBRE 2015

Il 23 dicembre 2015 viene finalmente abolito l’obbligo a carico del datore di lavoro di tenuta del registro infortuni [1]. Tutte le registrazioni degli infortuni saranno registrate e mantenute presso le banche dati dell’INAIL.

Pertanto Sinergia raccomanda di:

  • aggiornare il proprio registro legislativo e l’elenco delle registrazioni indicando la data di cessazione del registro infortuni e il luogo di archiviazione;
  • aprire un'azione preventiva (sul portale SGIA) orientata a mantenere una raccolta dati interna all’azienda sostitutiva della funzione del registro infortuni;
  • modificare le procedure che richiedevano la tenuta del registro infortuni lasciando traccia nella revisione dell'evento.

Sinergia, seppur non più in presenza di un obbligo formale, consiglia di mantenere delle registrazioni interne all’azienda, meglio se in formato digitale, per mantenere una raccolta dati degli infortuni, malattie professionali e quasi incidenti al fine di investigare e analizzare le cause degli accadimenti pericolosi. Tali statistiche interne saranno una utile fonte di condivisione con il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e di piani di intervento mirati alla riduzione del rischio di infortunio presso la vostra azienda.

[1] D.Lgs. 151/2015 “Disposizioni di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183”, Art. 20 comma 4

Letto 1744 volte